Tipologie di procedimento

Assegno di maternità - richiesta

Responsabile di procedimento: Casalini Luano

Descrizione

Si tratta di un contributo economico statale erogato dall’INPS a sostegno della maternità per le madri casalinghe o disoccupate che non percepiscono alcuna forma di tutela economica di maternità o che la percepiscono in misura ridotta.
Il Comune accoglie le domande e cura l’istruttoria per conto dell’INPS, verificando la sussistenza dei requisiti di ammissione, tra cui l'indicatore ISEE, e comunicando i nominativi degli aventi diritto all’INPS ai fini dell’erogazione dell’assegno che per  l’anno 2022 è pari ad € 354,73 mensili per cinque mensilità e, quindi a complessivi , € 1.773,65.

A seguito di istruttoria del Servizio Attività sociali,  sulla base della domanda presentata, viene determinata la concessione o meno del beneficio, mediante Decreto del Responsabile del Servizio.

Se l’esito è positivo, successivamente il Comune inoltra per via telematica la richiesta di contributo all'I.N.P.S. che provvede alla corresponsione del contributo.

Requisiti del richiedente:

Le madri, al momento della richiesta dell'assegno, devono avere le seguenti caratteristiche:

  • essere residenti nel Comune di Rosignano Marittimo;

  • non beneficiare di alcun trattamento previdenziale di maternità o percepire un trattamento previdenziale (astensione obbligatoria di maternità erogata dall'Inps o altro ente previdenziale) di importo inferiore a quello erogato dal Comune;

  • cittadine comunitarie: avere l'iscrizione anagrafica;

  • cittadine extracomunitarie: essere in possesso del permesso CE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) o titolari di carta di soggiorno per familiari di cittadini UE. In fase di richiesta del permesso, la domanda rimane sospesa fino alla presentazione del titolo di soggiorno;

  • cittadine extracomunitarie essere in possesso dello status di rifugiate politiche e/o di protezione sussidiaria;

  • per le cittadine dei paesi Tunisia, Marocco, Algeria e Turchia, in base agli Accordi Euro-Mediterranei stipulati con la Comunità Europea, è sufficiente produrre la fotocopia del Permesso di Soggiorno per motivi familiari oppure la fotocopia di un Permesso di Soggiorno avente durata almeno biennale;

  • per  avere diritto all'assegno occorre inoltre che il nucleo familiare abbia una situazione economica familiare ISE che non superi determinati valori. 
    Per ottenere l’assegno di maternità la legge prevede che il reddito ed il patrimonio del nucleo familiare di appartenenza della madre al momento della domanda non superino il valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) vigente alla data di nascita del figlio (ovvero di ingresso del minore nella famiglia adottiva o affidataria), pari a € 17.747,58 .

Modalità di presentazione

I moduli per la presentazione della domanda sono reperibili anche:

 - sul sito internet istituzionale del Comune all’indirizzo: www.comune.rosignano.livorno.it sezione canali tematici/ sociale, sport e tempo libero/sociale/prestazioni ed agevolazioni/assegno di maternità - richiesta contributo;

Le domande, debitamente compilate, sottoscritte e corredate di tutta la documentazione richiesta, possono essere inoltrate con una delle seguenti modalità:

- tramite il portale APACI, accessibile da sito stesso, previa registrazione;
- via PEC all’indirizzo comune.rosignanomarittimo@postacert.toscana.it;
- tramite servizio postale A/R all’indirizzo: Comune di Rosignano M.mo, via dei Lavoratori n. 21 – 57016 Rosignano M.mo;
- consegna a mano al Polisportello nei seguenti orari di apertura al pubblico: lunedì - mercoledì - venerdì  dalle ore 8:30 alle 13:00 - martedì e  giovedì dalle ore 08:30 alle 13:15 e dalle 15:15 alle 17:45.

La domanda può anche essere consegnata da altra persona allegando fotocopia di un documento di riconoscimento valido del richiedente.

Le domande devono essere presentate/trasmesse entro 6 mesi dalla nascita del figlio o dal suo ingresso nella famiglia anagrafica, per i casi di adozione o affidamento preadottivo.

N.B. Per i nati nel 2021, soglie e importi sono scritti e calcolati sulla base della circolare Circolare n° 36 del 24-02-2021.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali ai numeri telefonici 0586 724205.

Chi contattare

Personale da contattare: Giaconi Fulvia

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
30 giorni dalla presentazione della domanda per la trasmissione della richiesta sul portale dell’INPS, se in possesso dei requisiti, o per la comunicazione all’interessato del diniego. L’INPS paga l’importo spettante mediante accredito sul conto corrente

Costi per l'utenza

Nessun pagamento a carico del richiedente.

Modulistica per il procedimento

Riferimenti normativi

Servizio online

Strumenti di tutela

In caso di diniego di concessione del contributo, tramite provvedimento del Responsabile dell'U.O. Attività Sociali, è proponibile ricorso, con istanza in carta semplice indirizzata a: Comune Rosignano Marittimo - U.O. Servizi Sociali Via d
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
via dei Lavoratori, 21 - 57016 Comune di Rosignano Marittimo (LI)
PEC comune.rosignanomarittimo@postacert.toscana.it
Centralino 0586724111
P. IVA 00118800499
Linee guida di design per i servizi web della PA