Canone demaniale marittimo. Modalità di pagamento

Il concessionario ha l’obbligo di corrispondere allo Stato, in riconoscimento della demanialità del bene concesso ed in corrispettivo della concessione demaniale in essere, il canone demaniale marittimo calcolato in base alla normativa vigente.

 

Il pagamento deve essere effettuato secondo le modalità operative stabilite di concerto tra il Ministero dell’Economia e delle finanze e delle Infrastrutture e trasporti con il decreto del 19/11/2015, attraverso l’utilizzo del modello F24 "Versamenti con elementi identificativi" (F24 ELIDE), come disposto dall’Agenzia delle Entrate con risoluzione n. 11/E del 23/01/2017.

Il ritardato pagamento del canone dovuto entro i termini stabiliti, comporta l’applicazione degli interessi legali ed il mancato pagamento di una rata del canone demaniale comporta la decadenza della concessione, ai sensi dell'art. 47 lett. d) del Codice della Navigazione.

Il concessionario è altresì tenuto a corrispondere alla Regione Toscana l’imposta regionale sulle concessioni demaniali marittime secondo quanto previsto dalla normativa vigente che ad oggi risulta essere la L.R.T. n. 74 del 27/12/2018 art. 1 comma 5.

 

Per le concessioni demaniali marittime ad uso turistico ricreativo, il canone demaniale marittimo è calcolato in base alla normativa vigente nel periodo di validità della concessione, che ad oggi riuslta essere il decreto legge n. 400 del 5/10/1993, convertito con modificazioni in legge 494/93 e s.m.i.

Per tali concessioni, questa amministrazione provvederà a trasmettere ai concessionari i Modelli F24 -ELIDE generati dal SID, che dovranno essere pagati, in un'unica soluzione, entro il 15 settembre di ciascun anno, così come previsto dalla Legge n. 89 del 23/06/2014 "Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale...".

 

Per le concessioni demaniali marittime ad uso diverso dal turistico ricreativo, il canone demaniale marittimo è calcolato in base alla normativa vigente nel periodo di validità della concessione, che ad oggi risulta essere il decreto interministeriale del 19/07/1989, così come previsto dal decreto Legge 04/03/1989 n. 77, convertito con modificazioni in Legge 05/05/1989 n. 160.

Per tali concessioni la scadenza del pagamento del canone demaniale è fissato da questa Amministrazione al 1 marzo di ciascun anno. Per il pagamento verrà inviato da questa amministrazione, il relativo Modello F24 ELIDE generato dal SID.

Contenuto inserito il 07-10-2021 aggiornato al 04-03-2022
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
via dei Lavoratori, 21 - 57016 Comune di Rosignano Marittimo (LI)
PEC comune.rosignanomarittimo@postacert.toscana.it
Centralino 0586724111
P. IVA 00118800499
Linee guida di design per i servizi web della PA