Tipologie di procedimento

Edilizia - Vincolo Idrogeologico - Autorizzazione/dichiarazione e comunicazione

Responsabile di procedimento: Boesini Andrea
Responsabile di provvedimento: Ceccanti Monica, Berti Susanna

Descrizione

L'autorizzazione ai fini del Vincolo Idrogeologico è un provvedimento amministrativo rilasciato dal Comune per la realizzazione degli interventi edilizi ricadenti nelle aree perimetrate ai sensi del RD 3267/1923 e della LRT 39/2000.   L'acquisizione dell'autorizzazione è preliminare al rilascio del permesso di costruire o al deposito della SCIA o di altri titoli abilitativi edilizi.

L'autorizzazione ai fini del vincolo idrogeologico è sostituita dalla dichiarazione di inizio lavori nei casi di cui all'art. 100 del Regolamento attuativo DPGR 48/R/2003.  Nel medesimo Regolamento sono individuati inoltre i casi in cui le opere e i movimenti di terreno sono eseguibili senza autorizzazione o dichiarazione.

La validità temporale dell'autorizzazione è di 5 anni dalla data del rilascio salvo diversa disposizione dell'Ufficio competente.

La validità della Dichiarazione inizio lavori è di 3 anni dal suo deposito ed acquisisce efficacia a partire dal ventesimo giorno dal deposito o dalla eventuale integrazione richiesta.

Per maggiori chiarimenti su tempistiche, l'iter e la validità dell'autorizzazione, ovvero della dichiarazione di inizio lavori si rimanda all'art. 72 della LRT 39/2000 ed al  Regolamento Vincolo Idrogeologico approvato con Delibera C.C. 50 del 14.03.2006. 

La richiesta di autorizzazione Vincolo Idrogeologico ovvero la Dichiarazione di inizio lavori devono essere presentate mediante PORTALE SUE ovvero PORTALE STAR se relativo ad interventi inerenti edilizia produttiva di cui al DPR 160/2010.

La modulistica da utilizzare per la presentazione dell'istanza (comprese eventuali richieste di proroga, rinnovo, variante dell'autorizzazione vincolo idrogeologico, ovvero autorizzazione in sanatoria) ovvero della Dichiarazione di inizio lavori, è quella approvata con Decreto Dirigenziale 1740 del 09.07.2021, e riportata in calce in allegato.

Si rimanda altresì al Decreto Dirigenziale (vedi allegati) 2485 del 27.10.2021 per la definizione della modalità di presentazione delle pratiche di edilizia residenziale, in particolare in caso di malfunzionamento del portale SUE.

Chi contattare

Personale da contattare: Boesini Andrea

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
60 giorni/20 giorni (DIL)

Costi per l'utenza

La presentazione/rilascio dell'autorizzazione Vincolo idrogeologico o della Dichiarazione inizio lavori prevede i seguenti pagamenti, da effettuare mediante bonifico/PagoPa ovvero tramite il servizio Pagamenti On Line:

- diritti di segreteria al momento della presentazione secondo l'allegato A alla Delibera di G.C. 14 del 15.01.2019 

- imposta di bollo (al momento della presentazione per istanza/rilascio) - solo per autorizzazione/rinnovo/proroga/autorizzazione in sanatoria

 

Modulistica per il procedimento

Riferimenti normativi

Servizio online

Allegati

Diritti di segreteria: Tabella_diritti_segreteria Allegato_A_EDILIZIA_rettificata-2018.pdf (Pubblicato il 04/03/2022 - Aggiornato il 08/03/2022 - 63 kb - pdf) File con estensione pdf
Decreto Dirigenziale 2485/2021: dec_02485_27-10-2021.pdf (Pubblicato il 04/03/2022 - Aggiornato il 08/03/2022 - 94 kb - pdf) File con estensione pdf
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
via dei Lavoratori, 21 - 57016 Comune di Rosignano Marittimo (LI)
PEC comune.rosignanomarittimo@postacert.toscana.it
Centralino 0586724111
P. IVA 00118800499
Linee guida di design per i servizi web della PA