Tipologie di procedimento

Affidamento in gestione delle attività in area demaniale marittima

Responsabile di procedimento: Francia Federica
Responsabile di provvedimento: Francia Federica

Descrizione

L’Amministrazione Comunale, può autorizzare il concessionario ad affidare ad altri soggetti la gestione di tutta o parte dell'attività oggetto della Concessione Demaniale Marittima, ai sensi dell’art. 45-bis del Codice della Navigazione; il relativo Provvedimento di autorizzazione deve essere rilasciato entro 30 giorni dal ricevimento della domanda.

Per il rilascio del Provvedimento di autorizzazione deve essere presentato il contratto di affitto dell'attività economica redatto tra il concessionario e l’affidatario. Qualora tale contratto preveda la proroga tacita di anno in anno ed essi decidano di avvalersi di tale facoltà, alla scadenza dell'autorizzazione non è necessario presentare una nuova istanza essendo sufficiente una comunicazione in carta semplice, redatta dal concessionario, nella quale viene manifestata la volontà alla proroga dell'affidamento in gestione. 

All'interno del porto turistico, l'affitto o la cessione del relativo diritto superficiario di unità immobiliari con destinazione d'uso commerciale, direzionale e servizi (eccetto foresterie a servizio dell'attività portuale) non necessita della preventiva autorizzazione di cui all'art. 45-bis del Codice della Navigazione. Il Concessionario comunica prontamente al Comune ogni variazione relativa all'assegnazione e all'utilizzo dei fondi commerciali.

Modalità di presentazione

La domanda di affidamento in gestione di tutta o di parte dell'attività oggetto della concessione demaniale marittima, completa di tutta la documentazione necessaria può essere presentata:
  • in formato cartaceo (tramite posta o consegna diretta all'ufficio protocollo del Comune);
  • tramite PEC al seguente indirizzo: comune.rosignanomarittimo@postacert.toscana.it
  • accedendo ai “Servizi on-line” del portale del Comune di Rosignano Marittimo, cliccando su “Accedi ai servizi on line” e poi nella sezione “Ambiente e territorio”. Quindi cliccare su “Avvia una istanza” e scegliere dal menù “Demanio Marittimo” l’istanza da inviare

 

Prerequisiti necessari per poter avviare il procedimento

La domanda di affidamento in gestione di tutta o di parte dell'attività della concessione demaniale marittima, ai sensi deve dell’art. 45-bis del Codice della Navigazione, deve essere presentata dal concessionario. Nella solita domanda, il richiedente l'affidamento in gestione, esprime la volontà di avere la gestione del bene demaniale.

Documentazione necessaria per avviare il procedimento

Per la presentazione dell'istanza di affidamento in gestione di tutta o di parte dell'attività della concessione demaniale marittima, deve essere utilizzato il Modello Ministeriale D6 ed il modulo predisposto da questa Amministrazione, compilati in ogni sua parte e sottoscritti dal concessionario e dalla persona o società/ente e/o associazione a cui lo stesso intende affidare la gestione.

All’istanza deve essere allegata la seguente documentazione:

  • atto costitutivo, solo nel caso gli affidatari siano società/ente e/o associazione;
  • n. 2 marche da bollo del valore di € 16.00 (o del valore dettato da nuove disposizione di legge), una da apporre sulla richiesta e l'altra per l'autorizzazione;
  • copia fotostatica di un documento d’identità dell'affidatario o del legale rappresentante della società/ente e/o associazione;
  • attestazione di versamento dei diritti d'istruttoria;
  • dichiarazione sostitutiva di certificazione antimafia dell'affidatario;
  • copia del contratto di affitto del ramo d'azienda.

Chi contattare

Personale da contattare: Testi Emanuele, Francia Federica, Creatini Lara

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
Entro 30 giorni dalla richiesta

Costi per l'utenza

Costi

Contestualmente all'istanza di richiesta di affidamento in gestione deve essere presentata l'attestazione di versamento dei diritti d'istruttoria, pari ad € 300,00 (trecento/00 euro).

Modalità di pagamento

Il pagamento deve essere effettuato, scegliendo una delle seguenti modalità:

  • presso Poste Italiane, utilizzando un bollettino di conto corrente postale n. 108571, intestato a Comune di Rosignano Marittimo – Servizio Tesoreria;
  • presso la Tesoreria Comunale – Cassa di Risparmio di Volterra, filiale di Rosignano Solvay, posta via Mascagni 31, con bonifico su C.C. dedicato n. 10002140 con il seguente IBAN: IT79F0637025100000010002140;
  • tramite sistema telematico, sul sito del Comune di Rosignano Marittimo, utilizzando l'opzione "Pagamenti on line". Si fa presente che, come da regolamento, la data della transazione vale come data di pagamento a tutti gli effetti.

Riferimenti normativi

Codice della Navigazione (art. 45-bis)

Regolamento di Gestione del Demanio Marittimo

(Approvato con Delibera C.C. n. 15 del 12/03/2013 e modificato con delibere C.C. n. 123 del 29/11/2013, n. 51 del 29/04/2016, n. 4 del 05/02/2019, n. 25 del 24/02/2022 e n. 79 del 26/05/2022)  Regolamento di Gestione Demanio Marittimo.pdf

Servizio online

Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
via dei Lavoratori, 21 - 57016 Comune di Rosignano Marittimo (LI)
PEC comune.rosignanomarittimo@postacert.toscana.it
Centralino 0586724111
P. IVA 00118800499
Linee guida di design per i servizi web della PA